progettazione edile e termotecnicaProgettazione architettonica
Lo studio tecnico Ing. Valeria Foschini  si occupa del coordinamento del progetto dalla fase preliminare, sino alla sua realizzazione offrendo tutte le competenze necessarie per una progettazione integrale e coordinata per garantire risultati funzionali ed estetici oltre ad elevate prestazioni dal punto di vista energetico e della sostenibilità ambientale.

Progettazione strutturale
Lo studio tecnico Ing. Valeria Foschini redige le pratiche sismiche per gli Interventi sulle strutture esistenti:

  • Intervento locale;
  • Miglioramento;
  • Adeguamento antisismico.

Progettazione impianti di riscaldamento/climatizzazione
Lo studio tecnico Ing. Valeria Foschini svolge attività di progettazione di:

  • Nuovi impianti di climatizzazione (riscaldamento e raffrescamento) tradizionali o a maggiore rendimento come ad esempio impianti a pavimento;
  • Adeguamento di un impianto di riscaldamento con sostituzione di caldaia con una caldaia a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di regolazione (termostatati) e eventualmente del sistema di contabilizzazione del calore (Scala condominiale).

Solare termico
Con la nuova normativa in caso di realizzazione di nuovi impianti di climatizzazione va prevista una quota di energia da fonti alternative, ad esempio con la realizzazione di un impianto a pannelli solari termici per il riscaldamento dell’acqua calda sanitaria (per il consumo diretto e/o per il riscaldamento stesso).

Il nostro studio tecnico è in grado di analizzare e ottimizzare soluzioni impiantistiche capaci di minimizzare i consumi senza perdere di vista il comfort; ricercando e proponendo impianti e materiali di elevata qualità e prestazioni, tutto nel rispetto della normativa vigente.

Pratiche ISPESL
Lo studio tecnico Ing. Valeria Foschini redige la documentazione necessaria al rilascio del “libretto di centrale”:

La denuncia ISPESL dei generatori di calore consiste in una serie di documenti tecnici relativi all’impianto termico ad acqua calda, sia esistente che di nuova installazione (art. 11, comma 9, DPR 26 agosto 1993, n° 412 e successive modifiche), avente potenza superiore a 35kW (30.000 kcal/h), che devono essere inviati all’ INAIL competente di zona. La procedura si conclude con il rilascio del “libretto di centrale”.

Il “libretto di centrale” deve essere conservato presso l’edificio in cui è collocato l’impianto termico (art. 11, comma 11, DPR 26 agosto 1993, n° 412 e successive modifiche).

A completamento e integrazione della fase progettuale forniamo il servizio o il supporto per espletare le pratiche di adempimento alle norme vigenti:

  • Denuncia ISPESL progettazione centrali termiche;
  • Relazione tecnica legge 10/91 per il calcolo delle dispersioni termiche;
  • Consulenza e documentazione per detrazione 55% interventi di qualificazione energetica secondo finanziaria 2007 e successive modificazioni;

Contattaci per richiedere una consulenza e/o un preventivo.

Ultime News